Aria fresca e relax nelle case in montagna con lo sconto più alto: acquista il tuo angolo di paradiso

  • 2 mesi fa
  • 0
Immobiliare it 4 Aria fresca e relax nelle case in montagna con lo sconto più alto: acquista il tuo angolo di paradiso


Respirare l’aria di montagna vuol dire regalarsi un’esperienza ricca di emozioni, un toccasana in grado di rigenerare le forze di chiunque si trovi a vivere nelle grandi città e non solo. Acquistare case in montagna è un vero e proprio investimento per il proprio benessere e quello della propria famiglia. Vi presentiamo tutti i vantaggi derivanti dall’acquisto di questi immobili e una selezione di case in montagna con uno sconto fino al 50%.

Perché regalarsi una casa in montagna

Spazi immensi, grandi distese verdi e aria pulita sono solo alcune delle meraviglie godibili acquistando una casa in montagna. Gli immobili affacciati sulle vette innevate dei paesaggi italiani sono un vero e proprio sogno, che si tratti di alloggiarvi d’inverno o nella stagione estiva. Si parla di un investimento a lungo termine: la si può sfruttare per trascorrervi le vacanze, per trasferire il proprio mondo nelle cornici di paesaggi mozzafiato e, perché no, la si può affittare per brevi o lunghi periodi. 

Comprare il proprio spazio sui monti italiani significa disporre di un piccolo angolo di paradiso a pochi passi dai caotici centri urbani. Qui, immersi nelle comunità montane, si può staccare dalle frenesia della vita quotidiana per riscoprire i piaceri della natura, dei piccoli negozi e delle deliziose serate trascorse in compagnia di amici e parenti all’insegna del divertimento.

Decidere di adibire a seconda casa (o prima casa) una struttura in montagna vuol dire ritorno alla semplicità ed al calore dei propri affetti senza rinunciare ai comfort più moderni. Le case in montagna, infatti, permettono ai proprietari di dar sfogo alla propria fantasia e di personalizzare sia gli spazi interni che esterni con elementi in grado di donare un tocco unico e memorabile alla propria casa dei sogni.

Baita, Tabià o Chalet? Di case in montagna ce n’è per tutti i gusti

Le case in montagna non sono tutte uguali. Questi immobili hanno un che di magico dal momento che rappresentano genuinità e sono immerse in ambienti incontaminati, tra gli allevatori, escursionisti e strette comunità locali. Oltre ai tipici appartamenti, nel territorio montuoso italiano sono presenti diverse strutture: vediamone alcune.

Ci sono le famose baite, perfetti luoghi di ritrovo per escursionisti ed amanti del design in legno. Queste deliziose casette sono spesso realizzate artigianalmente, poggiate su basamenti di muratura in pietra e circondate dal verde. La baita di montagna ha una caratteristica molto speciale: i materiali utilizzati per la costruzione delle pareti sono in legno e assorbono l’energia durante le ore diurne che poi viene rilasciata durante la notte, assicurando una temperatura perfetta durante ogni stagione dell’anno.

Va anche menzionata la tradizionale tabià, una casa di montagna costruita con pietra e legno e legata anticamente alle famiglie contadine. Gli spazi del tabià sono molto apprezzati dagli appassionati di design, i quali riescono a conferire a queste antiche strutture un tocco di finezza memorabile, rendendole vere e proprie chicche dell’architettura moderna.

Da ultimo, c’è lo chalet, un tipo di struttura caratterizzata da spazi più grandi della baita e della tabià e arricchita con depositi e piccole strutture indipendenti. Adibiti ad abitazione e presenti soprattutto nell’area delle Alpi, gli chalet sono spesso indicati come simbolo di stile, lusso e benessere. Questi immobili di montagna sono spesso realizzati con materiali pregiati e adornati da dettagli estremamente eleganti.

Viste mozzafiato, aria fresca e molti altri vantaggi

Sui benefici derivanti dall’acquisto di un immobile adiacente ai monti ci si potrebbe scrivere un libro. Volendo essere più sintetici, i vantaggi delle case in montagna possono essere riassunti come segue:

  • è possibile godere di aria pulita e paesaggi naturali tutti i giorni, semplicemente affacciandosi alla finestra o passeggiando per i sentieri;
  • le località di montagna offrono cibo a chilometro 0 e una vasta gamma di prodotti e piatti tradizionali che è possibile degustare solo in questi luoghi;
  • le strutture sui monti consentono ai proprietari di scegliere tra numerose attività sportive, come il trekking, lo sci, il rafting e molto altro;
  • le location suggestive ed il silenzio delle vallate permettono di godere di relax puro e prolungato, ma anche di occasioni di divertimento in famiglia e con gli amici.

Seppur già menzionato, la possibilità di sfruttare la casa di montagna durante tutto l’anno è uno dei vantaggi più importanti. Diversamente da ciò che si pensa, infatti, la montagna non è solo un ambiente in cui alloggiare durante l’inverno. Anche l’estate è una stagione che ben si presta ad una visita nei pressi dei monti. Trascorrere l’estate in montagna permette di godere di cieli blu e delle passeggiate nella natura incontaminata, evitando di morire dal caldo nel cuore delle città.

Insomma, quando si varca la soglia di una casa di montagna, ci si sente subito a casa. C’è anche da dire che la customizzazione è al 100% possibile, che si tratti degli interni o di eventuali patii o spazi esterni. Personalizzare a proprio piacimento un immobile di montagna può risultare spesso più semplice rispetto alle normali abitazioni, con una riuscita sempre funzionale, artigianale e unica nel suo genere.

Dove acquistare una casa in montagna? Le località più belle d’Italia

Attualmente, sono moltissime le location a vocazione montana in cui conviene acquistare la casa perfetta a ridosso delle vette. Tra le regioni più gettonate troviamo sicuramente la Valle d’Aosta, ricca di spazi per gli amanti degli sci e dunque perfetta per gli sportivi e non solo. In questa regione c’è l’amatissima Courmayeur, molto frequentata dai milanesi, ma anche Torgnon, località più adatta alle famiglie che intendono riunirsi e trascorrere momenti piacevoli e indimenticabili.

Un’altra regione estremamente apprezzata per l’acquisto di case di montagna è il Piemonte, in particolare nelle località di Sestriere, da anni teatro delle più importanti competizioni di sport invernali. C’è anche Bardonecchia, particolarmente amata dai torinesi.

Nell’area del nord Italia, il Trentino-Alto-Adige è una delle regioni più ambite per acquistare una casa in montagna e trasferirsi su pianta stabile. È bene non lasciarsi scappare anche i territori del centro-sud. Ad esempio, l’Abruzzo è una regione ricca di bellezze tutte da scoprire e di impianti sciistici in progressivo ammodernamento: qui, acquistare una casa in montagna può rivelarsi un vero e proprio affare.



Fonte Idealista.it

Partecipa alla discussione

Compare listings

Confrontare
error: Il contenuto è protetto !!