Bonus animali domestici 2024, tutto ciò che c'è da sapere

  • 5 mesi ago
  • 0
Immobiliare dl a01736140 Bonus animali domestici 2024, tutto ciò che c'è da sapere


Dopo anni di continue richieste e attese, il bonus animali domestici 2024 è finalmente una realtà. Nella legge di bilancio, approvata dal Parlamento e pubblicata in Gazzetta Ufficiale, infatti, è stato inserito il bonus Animali d’affezione. Vediamo cos’è, a chi spetta, come ottenerlo e quali sono i requisiti

Cos’è il Bonus animali domestici 2024

Con il nome di bonus animali domestici o bonus animali d’affezione si fa riferimento a un fondo del ministero della Salute volto a “sostenere i proprietari di animali d’affezione nel pagamento di visite veterinarie e operazioni chirurgiche veterinarie nonché nell’acquisto di farmaci veterinari”

Per finanziare questo fondo, il governo ha disposto degli stanziamenti per un totale di 750mila euro in tre anni:

  •  250mila euro per il 2024
  • 250mila euro per il 2025
  • 250mila euro per il 2026.

A chi spetta

Come specificato dal testo pubblicato in Gazzetta Ufficiale, il bonus è riservato “ai proprietari di animali d’affezione che abbiano un valore dell’Isee inferiore a 16.215 euro e un’età superiore a 65 anni

Ma cosa si intende per animali d’affezione? Secondo il Dpcm del 28 febbraio 2023 si intendono al Dpcm del 28 febbraio 2003 e ci rientrano cani, gatti, roditori, conigli, furetti e uccelli. Ma per l’intero elenco si dovrà aspettare il decreto del ministero della Salute

Come fare domanda per bonus animali domestici?

Non sono ancora chiari le modalità di erogazione dei fondi, né la procedura per fare la domanda. Come specificato nella legge di bilancio, infatti, entro “entro 90 giorni dalla data di entrata in vigore” verrà pubblicato un “decreto del ministro della Salute, adottato di concerto con il ministro dell’Economia e delle Finanze” che conterrà tutte queste informazioni



Fonte Idealista.it

Unisciti alla discussione

Confronta Strutture

Confronta
error: Il contenuto è protetto !!