Case, nuovo balzo dei rendimenti: 8,8% nel III trim 2023

  • 7 mesi ago
  • 0
Immobiliare italy 1157365 1280 Case, nuovo balzo dei rendimenti: 8,8% nel III trim 2023


Acquistare una casa per metterla in affitto fornisce una redditività lorda dell’8,8% nel III trim del 2023, con un aumento pari all’1% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. A dirlo lo studio realizzato da idealista, il portale web leader tecnologico in Italia, secondo il quale il rendimento supera nettamente i tassi offerti dai titoli di Stato a 10 anni (4,8%)

Secondo questo studio, che mette in relazione i prezzi di vendita e di affitto di diversi prodotti immobiliari per calcolarne la redditività lorda, i locali commerciali (negozi) rimangono l’investimento immobiliare più redditizio. Acquistare un negozio in Italia per affittarlo offre una redditività lorda del 12%, stabile rispetto a dodici mesi fa. Gli uffici offrono un rendimento del 9,6% (9,2% un anno fa) e nel caso dei garage si attesta al 7,1%, di poco inferiore al 7,2% di settembre 2022.

Rendimenti nel residenziale

Tra i capoluoghi italiani, Ragusa (12,4%) Siracusa (11,4%) e Biella con il 10% sono quelli che offrono la redditività più alta. Trapani, Catanzaro e Massa le seguono con rendimenti sopra la media del periodo, rispettivamente con il 9,5%, 9,2% e 9% di ritorno lordo. Al contrario Siena (4,6%) è il capoluogo meno remunerativo per i proprietari, seguita da Cuneo (4,7%) e Trento (4,9%). Nei grandi mercati Roma raggiunge il 6,1%, Napoli il 6%, Milano si ferma al 5.6%.

Rendimento dei box

In molti capoluoghi i box sono il prodotto meno redditizio per l’investitore. Questo mese abbiamo 2 capoluoghi che offrono una redditività di questa tipologia immobiliare inferiore ai  Btp (4,8%). Si tratta di Padova (3,1%) e Genova (4,7%).

La redditività più alta si ottiene a Verona (8,5%), seguita da Cagliari (8,1%), quindi Bari e Parma (7,7%). Anche a Roma il tasso di rendimento è del 7,7%, Milano arriva al 6,7%, mentre Napoli si ferma al 5,4%.

Rendimenti dei locali commerciali (no capannoni)

Il segmento retail è quello che garantisce la massima redditività in quasi tutti i capoluoghi.
Il rendimento più alto si ottiene a Monza (16,3%), che precede Trieste (15,7%), Genova (15,6%) e Venezia (15,4%). I ritorni a doppia cifra interessano l’80% dei capoluoghi analizzati, in una lunga lista si 62 capoluoghi guidati da Roma (14,9%) e Milano (14,8%).

Cuneo è il mercato in cui la redditività dei locali è più bassa, all’8,2%. Completano la parte bassa della classifica Foggia (8,8%), Ascoli Piceno (8,9%) e Trento (9%).
 

Rendimenti degli uffici
 

Il ramo uffici presenta rendimenti molto interessanti per gli investitori, talvolta con una redditività a doppia cifra, come nei casi di Monza (11,3%), La Spezia (10,5%) Trieste (10,3%) Perugia (10%). A Barcellona la redditività è del 9,1% e a Milano del 7,1%.

Sul versante opposto, i ritorni meno attraenti spettano a Rimini e Pescara (5,9%) offrono i rendimenti meno attraenti.

Metodologia
Per la preparazione di questo studio, idealista ha diviso il prezzo di vendita offerto per il prezzo di affitto richiesto dai proprietari nei diversi mercati facendo riferimento agli indici trimestrali di case, locali commerciali, garage e uffici corrispondenti al quarto trimestre del 2022. Il risultato ottenuto è la percentuale lorda di rendimento che un proprietario ottiene per affittare la proprietà. Questi dati facilitano l’analisi dello stato attuale del mercato ed è un punto di partenza di base per tutti quegli investitori che vogliono acquistare beni immobili al fine di ottenere benefici.



Fonte Idealista.it

Unisciti alla discussione

Confronta Strutture

Confronta
error: Il contenuto è protetto !!