Le città in cui si vive meglio al mondo: Milano e Roma nella top 100

  • 6 mesi ago
  • 0
Immobiliare vienna of the individual pictures gryffindor of the panorama roland geider ogre cc by 3.0 Le città in cui si vive meglio al mondo: Milano e Roma nella top 100


Vienna è al primo posto nella classifica delle città con la migliore qualità della vita nel 2023, seguita da Zurigo al secondo posto, mentre Auckland e Copenaghen hanno conquistato rispettivamente la terza e la quarta posizione. Ginevra completa la top 5, a ulteriore conferma della reputazione positiva della Svizzera nell’ambito della qualità di vita offerta. E’ questa la classifica dell’ultima indagine Quality of Living, curata da Mercer. Anche Milano e Roma nella Top 100.

I dati Mercer sulla qualità della vita

“I dati di Mercer dimostrano che i Paesi con un’alta qualità della vita offrono ai loro cittadini e agli espatriati l’accesso ad un’ottima assistenza sanitaria, all’istruzione, alle infrastrutture e ai servizi sociali, nonché ad alloggi a prezzi accessibili“, ha dichiarato Yvonne Traber, Partner e Global Mobility Leader di Mercer.

L’indagine di Mercer valuta le condizioni di vita in più di 450 città in tutto il mondo, per aiutare le aziende a calcolare indennità di espatrio eque e coerenti. Le condizioni di vita, rilevate tra settembre e novembre 2023, sono analizzate in base a 39 fattori, raggruppati in 10 categorie: contesto politico e sociale, contesto economico, ambiente socio-culturale, condizioni mediche e sanitarie, scuole e istruzione, servizi pubblici e trasporti, attività ricreative, beni di consumo, abitazioni e aspetti ambientali ed ecologici.

Le città con la migliore qualità della vita al mondo

Ecco la classifica completa per quanto riguarda la qualità della vita all’estero secondo Mercer:

 

Oltreoceano, Vancouver (8° posto) è la città più votata del Nord America quest’anno, offrendo ai residenti un mix unico di attività ricreative all’aperto e vita cosmopolita che contribuiscono al suo stile di vita di alta qualità. San Francisco (37° posto) è la prima città degli Stati Uniti per le sue infrastrutture ben sviluppate, il clima piacevole e l’ottima qualità dell’aria. Montevideo (89° posto) è il primo Paese dell’America Latina.

Dubai (79° posto) e Abu Dhabi (84° posto) negli Emirati Arabi Uniti guidano la classifica del Medio Oriente, entrambe rinomate per le loro infrastrutture moderne e le diverse comunità di espatriati. Segue Port Louis (88° posto) con la migliore qualità di vita in Africa.

Al primo posto tra le città asiatiche e al 29° posto in classifica generale c’è Singapore, che offre un ambiente pulito e sicuro unito a infrastrutture altamente efficienti. La città del Pacifico con la migliore qualità di vita è Auckland (3° posto), grazie alla sua solida assistenza sanitaria e alla sua dinamica scena culturale.

Milano si posiziona al 44° posto, un gradino sopra Londra (45° posto) e due sopra Madrid (46° posto). Diverse posizioni più indietro Roma, al 61° posto.

Tra le città metropolitane più grandi del mondo (popolazione superiore ai dieci milioni di abitanti) Parigi (32° posto), New York City (40° posto) e Londra (45° posto) si posizionano nella top 20% di tutte le città.

Sebbene siano località ambite e popolari per gli expat, le città di queste dimensioni devono spesso affrontare alcune sfide infrastrutturali.

“L’attuale panorama globale è influenzato da turbolenze geopolitiche, disastri naturali e altre sfide economiche, che hanno implicazioni significative per le città e conseguenze sulla loro capacità di attrarre e mantenere i talenti. Molti dipendenti stanno riconsiderando le loro priorità e valutando la qualità della vita offerta a loro e alle loro famiglie nei luoghi in cui vivono e lavorano”, ha aggiunto Traber. “Per molti datori di lavoro e per i loro dipendenti, avere chiarezza su questi fattori può supportare il processo decisionale di entrambi nel caso di incarichi internazionali”.

Le città più ecologiche del mondo

Inoltre, in ragione dell’interesse dei datori di lavoro e dei dipendenti verso la sostenibilità, Mercer ha stilato una classifica delle città più ecologiche del mondo. Canberra, Oslo, Adelaide, Helsinki e Ottawa si sono classificate ai primi posti per una serie di recenti sforzi in ambito di sostenibilità, tra cui l’adozione di misure efficaci per ridurre l’inquinamento atmosferico e per migliorare la disponibilità e la potabilità dell’acqua. Milano e Roma, le uniche città italiane in classifica, si posizionano rispettivamente all’84° e all’88° posto su 241.

 



Fonte Idealista.it

Unisciti alla discussione

Confronta Strutture

Confronta
error: Il contenuto è protetto !!