Le location della Coppa del Mondo negli ultimi 100 anni

  • 9 mesi ago
  • 0
Immobiliare 30971 Le location della Coppa del Mondo negli ultimi 100 anni


La FIFA ha annunciato mercoledì di aver concordato che l’unica candidatura per ospitare la Coppa del Mondo del 2030 sarà quella congiunta di Spagna, Portogallo e Marocco. Inoltre, in vista del centenario della prima Coppa del Mondo, che si è svolta in Uruguay nel 1930, ci sarà anche una cerimonia nella capitale del paese, Montevideo, e tre partite inaugurali si giocheranno in Uruguay, Argentina e Paraguay.

La Coppa del Mondo del 2030 avrà quindi un formato senza precedenti, poiché si svolgerà in sei paesi e su tre continenti (Africa, Europa e Sud America). Fino ad ora, la Coppa del Mondo non è mai stata organizzata in più di due paesi o su continenti diversi. Nel 2002, è stata organizzata congiuntamente da Corea del Sud e Giappone, mentre nel 2026 si terrà negli Stati Uniti, in Messico e in Canada.

Nonostante il presidente della FIFA, Gianni Infantino, abbia elogiato come “In un mondo diviso, FIFA e calcio si stanno unendo”, i piani hanno ricevuto alcune critiche – principalmente per l’effetto che la distribuzione geografica avrà sull’impronta di carbonio del torneo. Sono state sollevate preoccupazioni anche sul fatto che, a causa del cambio di emisfero, alcune squadre potrebbero finire per dover giocare la competizione in due stagioni meteorologiche diverse.

Dal 1930 la Coppa del Mondo maschile della FIFA si è svolta ogni quattro anni, con solo due interruzioni causate dalla Seconda Guerra Mondiale, nel 1942 e nel 1946.

 

 

 



Fonte Idealista.it

Unisciti alla discussione

Confronta Strutture

Confronta
error: Il contenuto è protetto !!