Quanto rende affittare una seconda casa in Italia (non solo a Roma e Milano)

  • 12 mesi ago
  • 0
Immobiliare napoli Quanto rende affittare una seconda casa in Italia (non solo a Roma e Milano)


Non solo Roma e Milano: per quanto “le due capitali”godano dei principali mercati di investimento del real estate in Italia, interessanti opportunità di rendimento esistono anche per chi individua nella casa la migliore soluzione per allocare risorse finanziarie in altre città. La società proptech Locare ha effettuato un’analisi calcolando la redditività media lorda per un anno generata dalla locazione di un trilocale a Napoli, Torino, Palermo, Genova, Bologna, Firenze e Bari. Ecco quali sono i rendimenti che ne risultano.

La ricerca considera lo stato delle soluzioni prese in esame a partire dall’abitabile in su. Si tratta di appartamenti o case arredati e di superfici comprese tra 60 e i 96 metri quadrati. Il contratto d’affitto di riferimento, inoltre, è il classico 4+4 a canone libero. Considerando un budget fissato per l’acquisto dell’abitazione diverso in base alla città, prendendo come punto di partenza una disponibilità di 120mila euro sino a un budget di 250mila euro per le città più costose, il rendimento medio della seconda casa acquistata e messa in affitto è il seguente per le diverse città italiane.

Napoli

A Napoli il valore medio del metro quadrato con le caratteristiche dichiarate si aggira attorno a 3.028,3 euro. Con un budget di 250mila euro è quindi possibile acquistare un trilocale di 83 metri quadrati. Sotto il Vesuvio l’affitto medio per la stessa tipologia di appartamento si aggira attorno a 158,28 euro al metro quadrato per anno. Un anno di affitto costa circa 13.137,24 euro; mentre il proprietario gode di un rendimento annuo lordo del 5,25% circa.

Torino

In Piemonte, a Torino, il prezzo medio del metro quadrato di un appartamento con le caratteristiche definite è di circa 2.013,4 euro. Con un budget di 200mila euro è quindi possibile acquistare un trilocale di 95 metri quadrati. L’affitto medio è di circa 120 euro al metro quadrato per anno. Il locatore dell’appartamento considerato deve quindi prevedere un budget di 11.400 euro l’anno. Sul fronte del locatario ciò comporta un rendimento lordo del 5,7% all’anno.

Palermo

A Palermo il prezzo medio di un metro quadrato residenziale è di 1.438,5 euro. Con un budget di 120mila euro è quindi possibile investire in un’appartamento di 69,5 metri quadrati. Per vivere in affitto a Palermo sono necessari in media 99 euro al metro quadrato per anno. Per abitare il nostro appartamento tipo, servono quindi 8.258,6 euro al metro quadrato per anno, il che corrisponde a un rendimento annuo lordo per il proprietario del 6,88%.

Genova

Il costo di una casa nel capoluogo ligure è di circa 1.642 euro per ciascun metro quadrato. Considerando un budget di 150mila euro è possibile acquistare un appartamento di 91 metri quadrati. Il costo medio degli affitti a Genova è di circa 98,4 euro al metro quadrato per anno. L’affitto di un anno per il trilocale considerato è di 8.954,4 euro al metro quadrato, mentre il rendimento dell’investimento è del 5,9% al lordo di tasse e altri costi.

Bologna

All’ombra delle torri Grisenda e degli Asinelli il costo del metro quadrato con le caratteristiche descritte è mediamente pari a 3.555 euro. Se si considera un budget di 250mila euro è possibile acquistare un trilocale di 70 metri quadrati. Il rendimento per l’investitore è del 5,8% lordo all’anno, in forza di un canone medio di 207,6 euro al metro quadrato per anno e quindi un costo complessivo annuo dell’affitto di 14.532 euro.

Firenze

Per acquistare casa a Firenze sono necessari in media 4.201 euro al metro quadrato. Con un budget di 250mila euro è possibile quindi investire in un piccolo trilocale (o grande bilocale) di 59,5 euro al metro quadrato. L’affitto medio in città è di 268,8 euro al metro quadrato per anno. Affittare la casetta in questione comporta quindi una spesa annua di 15.993 euro per anno e quindi un rendimento lordo dell’investimento del 6,4%.

Bari

A Bari, infine, il prezzo medio del metro quadrato è di 1.925 euro. Con un budget di 150mila euro si può quindi acquistare un trilocale di 78 metri quadrati. Il canone d’affitto medio della città è pari a 123,6 euro al metro quadrato per anno. Un anno di affitto dell’appartamento considerato vale quindi 9.640,8 euro e, pertanto, il rendimento medio lordo annuale dell’investimento è del 6,4%.

 



Fonte Idealista.it

Unisciti alla discussione

Confronta Strutture

Confronta
error: Il contenuto è protetto !!