Sei un expat? Conoscere la lingua locale è sempre più importante

  • 6 mesi ago
  • 0
Immobiliare 31222 Sei un expat? Conoscere la lingua locale è sempre più importante


Per chi si trasferisce in un paese europeo, sebbene l’inglese sia importante, padroneggiare la lingua ufficiale locale è altrettanto cruciale per entrare con successo nel mercato del lavoro e sperimentare l’integrazione sociale. Questo è quanto affermato dal recentemente pubblicato OECD Skills Outlook 2023: Skills for a Resilient Green and Digital Transition.

Il grafico analizza la percentuale di offerte di lavoro redatte nella/e lingua/e ufficiale/i di una selezione di paesi europei e la percentuale di annunci pubblicati in inglese nel 2022. Questo si basa sulla teoria che gli annunci scritti in una lingua richiedono implicitamente una certa conoscenza di quella lingua, anche se il requisito non viene reso esplicito nell’annuncio.

Mentre l’inglese è una competenza utile per aumentare le possibilità di trovare lavoro in diversi paesi (anche in quelli in cui l’inglese non è la lingua ufficiale), questi dati mostrano che avere conoscenza della lingua ufficiale locale è probabilmente più importante. Infatti, l’82 percento delle offerte di lavoro nell’UE sono redatte nella lingua ufficiale locale del paese in cui sono pubblicate, rispetto a circa il 14 percento di annunci di lavoro redatti in inglese.

In alcuni paesi, i cercatori di lavoro sarebbero particolarmente limitati senza la conoscenza della lingua locale. Ad esempio, in Francia, quasi il 98 percento delle offerte di lavoro era redatto in francese, mentre solo l’1,66 percento delle descrizioni è in inglese. In Germania, circa il 96 percento degli annunci è in tedesco, rispetto al solo 3,38 percento che utilizza l’inglese.

È importante notare qui che, sebbene questi dati evidenzino come la lingua ufficiale locale sia generalmente un prerequisito, in molti casi, la conoscenza dell’inglese è comunque richiesta come seconda lingua. Ciò è supportato da un altro studio citato nel rapporto dell’OCSE, che ha scoperto che la conoscenza dell’inglese era la sesta competenza più richiesta elencata esplicitamente nelle offerte di lavoro online nei paesi europei nel 2021, seguendo la capacità di adattarsi al cambiamento, lavorare in team, utilizzare un computer, principi di lavoro di squadra e utilizzare Microsoft Office.

 

 



Fonte Idealista.it

Unisciti alla discussione

Confronta Strutture

Confronta
error: Il contenuto è protetto !!