Vivere a Calalzo di Cadore: migliori zone, costi, pro e contro

  • 4 mesi ago
  • 0
Immobiliare calalzo di cadore panoramio 6 Vivere a Calalzo di Cadore: migliori zone, costi, pro e contro


Nel cuore delle Dolomiti e nella storica area del Cadore, Calalzo è uno dei luoghi ideali dove pensare di trasferirsi in montagna. Situato non distante dal confine col Friuli e con la celebre Cortina d’Ampezzo, questo centro può offrire una vita calma, rilassata e tante opportunità per sport all’aria aperta. Scopri, allora, com’è vivere a Calalzo di Cadore.

Migliori zone dove vivere a Calalzo di Cadore

Anche se si tratta sicuramente di una cittadina in cui tutto è raggiungibile a piedi, ci sono diversi luoghi dove cercare casa.

  • La zona centrale del paese, che si sviluppa al lato del torrente Molinà, è perfetta per chi desidera avere tutti i servizi essenziali, come supermercati o piccoli negozi a portata di mano. Inoltre, la zona centrale è vicina alla strada statale che collega tutti i comuni della zona.
  • Al di là della statale, in direzione del Lago, potrebbe essere conveniente cercare casa soprattutto per la vicinanza alla stazione ferroviaria, importante infrastruttura di collegamento per il paese.
  • Infine, ci sono alcune frazioni più tranquille, come Rizzios, dove trovare tranquillità senza compromessi.

Naturalmente la scelta della zona o della frazione ideale dipende dalle offerte immobiliari e dalle tue preferenze. Scopri tutti gli ultimi annunci immobiliari di vendita o affitto a Calalzo di Cadore cliccando questi link e trova l’appartamento che fa per te:

Se invece fossi alla ricerca di case vacanze in zona, consulta quest’altro link:

Quanto costa vivere a Calalzo di Cadore

La vita in montagna può presentare delle dinamiche economiche differenti rispetto ai centri urbani, ed è importante prendere in considerazione vari fattori, come l’alloggio, le spese quotidiane, i trasporti e i servizi.

Per quanto riguarda la ricerca di una casa in vendita o in affitto, i prezzi possono variare in base alle caratteristiche della proprietà; tuttavia, i prezzi sono in genere più bassi rispetto alla media della provincia di Belluno che – a gennaio 2024 – si è attestata a 1839 euro/m2. Se i costi per i consumi di gas e luce sono più o meno simili a quelli delle altre città venete, non bisogna trascurare i costi per il riscaldamento, che in una zona montana possono incidere maggiormente sul budget, soprattutto durante i mesi invernali.

Per quanto riguarda la mobilità, possedere un’auto può essere conveniente per muoversi velocemente, ma il paese è ben servito anche da trasporti pubblici. Un viaggio in treno alla volta di Belluno costerà circa 5,65 euro. Da qui partono treni per le principali città del Veneto. Infine, bisogna anche considerare i prezzi per il tempo libero. Se ami sciare, potrebbe interessarti sapere il costo per uno skipass in questa meravigliosa zona della provincia di Belluno. Se volessi sciare, ad esempio, ad Auronzo di Cadore, pagheresti fra i 42 e i 49 euro per una giornata sulla neve.

Vivere a Calalzo di Cadore: pro e contro

Ogni luogo, per quanto meraviglioso sia, ha i suoi lati positivi e i suoi lati negativi. Pesarli e valutare attentamente aiuta a fare una scelta consapevole. Tra i vantaggi più evidenti:

  • La qualità della vita è notevole, soprattutto grazie all’aria pura e alla vicinanza con la natura.
  • Per gli appassionati di attività all’aperto, Calalzo di Cadore rappresenta un vero paradiso, dato che ci sono tantissime cose da fare in estate e in inverno.
  • La presenza di una stazione ferroviaria semplifica sicuramente gli spostamenti verso i paesi del Cadore.
  • Il prezzo delle case è in genere più contenuto rispetto alla media provinciale.
  • Potrebbero esserci diverse opportunità di lavoro in ambito turistico, vista la particolare vocazione della zona.

Tuttavia, la vita in una località di montagna può presentare anche delle sfide:

  • Potresti sperimentare una minore disponibilità di servizi rispetto alle città.
  • Il clima in inverno potrebbe essere tendenzialmente rigido.

Prezzi a confronto: Pieve di Cadore o Belluno?

Se stavi pensando di vivere in uno dei paesi del Cadore, Calalzo è un’ottima alternativa perchè ha il lago, la stazione e vanta una certa tranquillità. In alternativa ci sono altri paesi o città che potresti prendere in considerazione.

Vivere a Pieve di Cadore

I due paesi sono quasi adiacenti e distano pochi minuti in auto. Per avere maggiori informazioni sull’andamento immobiliare, consulta questo link:

Vivere a Belluno

Vista la relazione con Belluno e i collegamenti fra le due città, potresti chiederti quali sono le differenze del mercato immobiliare con il capoluogo. Puoi osservare i numeri e i trend cliccando qui:

Cosa c’è da fare a Calalzo di Cadore?

Calalzo di Cadore non è solo un luogo di straordinaria bellezza paesaggistica, ma offre anche tante cose da fare. In centro vale la pena visitare la Chiesa di San Biagio, che conserva quattro tele dipinte da Orazio Vecellio, figlio del celebre Tiziano. In alternativa, il Lago di Cadore, che si trova a pochi passi dal centro, è il luogo ideale per rilassarsi durante le giornate calde.



Fonte Idealista.it

Unisciti alla discussione

Confronta Strutture

Confronta
error: Il contenuto è protetto !!