Vivere a Grosio: migliore zone, costi, pro e contro

  • 2 mesi ago
  • 0
Immobiliare grosio panoramio Vivere a Grosio: migliore zone, costi, pro e contro


Grosio è uno dei borghi più belli della Valtellina, scelto da molti come meta per passare qualche giorno di relax. Tuttavia, il paese è anche ideale per chi sta pensando di trasferirsi in zona. Non distante da Bormio e da Tirano, Grosio offre uno stile di vita decisamente tranquillo e tante attrazioni culturali. Scopri allora com’è vivere a Grosio.

Le migliori zone dove vivere a Grosio

Scoprire le zone di Grosio è fondamentale per chi sta considerando di trasferirsi in questa località lombarda. Ogni quartiere ha un carattere unico e offre differenti vantaggi, a seconda delle tue esigenze e preferenze. In particolare:

  • La zona centrale è perfetta per chi desidera avere i servizi essenziali a portata di mano, comprese scuole e fermate del bus.
  • Se invece cerchi qualcosa di più tranquillo, considera la zona di Ravoledo. Non distante dal centro, è perfetto per chi punta a una quotidianità più rilassata.
  • Infine, dall’altra parte del paese si trova la zona di Vernuga, all’imbocco della strada provinciale che porta in centro. Il contesto è residenziale, ma non mancano luoghi ricreativi.

Naturalmente la scelta del quartiere o della frazione ideale dipende dalle offerte immobiliari e dalle tue preferenze. Scopri tutti gli ultimi annunci immobiliari di vendita o affitto a Grosio cliccando questi link e trova l’appartamento che fa per te:

Se invece fossi alla ricerca di case vacanze in città, consulta quest’altro link:

Quanto costa vivere a Grosio?

Trasferirsi in questa località valtellinese significa anche valutare il costo della vita e le spese come l’affitto o l’acquisto di una casa, le bollette e i costi per il tempo libero e la mobilità.

Per quanto riguarda l’alloggio, Grosio propone soluzioni abitative che possono variare significativamente in termini di prezzo. Considera che, a dicembre 2023, il costo medio per l’acquisto di immobili in provincia di Sondrio era di 1568 euro/m2, mentre quello per l’affitto era di 11 euro/m2.

Le utenze sono in linea con la media nazionale, anche se dovresti mettere in conto una spesa maggiore durante l’inverno per il riscaldamento. Dal punto di vista dei trasporti, potresti sia valutare un veicolo privato che i mezzi pubblici di zona. In linea di massima, una corsa singola alla volta di Bormio ti costerà intorno ai 4,40 euro.

Prezzi a confronto: Bormio e Teglio

Naturalmente, se hai deciso di trasferirti in provincia di Sondrio, ci sono anche altri borghi, paesi o città che potresti controllare. Il capoluogo è sicuramente un punto di riferimento ma anche altre città nel cuore della valle potrebbero fare al caso tuo. 

Vivere a Bormio

Bormio è una delle città più famose della zona e non dista molto da Grosio. Se stessi valutando anche di vivere a Bormio, consulta il seguente link per scoprire i prezzi medi:

Vivere a Teglio

Teglio si trova sulla strada per Sondrio: potresti chiederti quali sono le differenze del mercato immobiliare. Puoi osservare i numeri e i trend cliccando qui:

Vivere a Grosio: pro e contro

Valutare i pro e i contro è essenziale prima di trasferirsi in una nuova località. Grosio, con il suo fascino storico e la sua posizione privilegiata in Valtellina, offre diversi vantaggi che attirano nuovi residenti. Fra questi:

  • Oltre a godere di un ambiente salubre, è possibile fare diverse escursioni nei dintorni.
  • La sua posizione centrale in Valtellina e la vicinanza al confine svizzero rende Grosio un luogo strategico per chi vuole vivere in zona.

D’altra parte, ci sono anche alcuni lati negativi da valutare:

  • Alcuni potrebbero trovare limitante la dimensione ridotta del paese.
  • Inoltre, un veicolo privato è necessario per raggiungere zone un po’ più isolate.

Perchè Grosio è famosa?

Questa località è rinomata, non solo in Valtellina, per le sue incisioni rupestri che testimoniano la presenza umana fin dal IV millennio a.C. Il Parco delle Incisioni rupestri di Grosio e Grosotto attira studiosi e curiosi da tutto il mondo, affascinati da questa storia millenaria.

Oltre alle incisioni, Grosio è celebre anche per il Castello Nuovo o Visconteo, posizionato su un bellissimo colle. Molto belli anche i resti del Castello di San Faustino, abitato fino al XVI secolo e poi caduto in rovina negli anni. La bellezza paesaggistica è un altro punto di forza, con i suoi scenari alpini che offrono opportunità uniche per gli amanti dell’escursionismo e della natura.



Fonte Idealista.it

Unisciti alla discussione

Confronta Strutture

Confronta
error: Il contenuto è protetto !!